Benvenuto, Visitatore
Devi registrarti prima di poter scrivere nel forum.

Nome utente
  

Password
  





Ricerca forum

(Ricerca avanzata)

Statistiche del forum
» Membri: 195
» Ultimo utente: someshmane
» Discussioni del forum: 1,308
» Messaggi del forum: 9,307

Statistiche dettagliate

Utenti online
Al momento ci sono 86 utenti online.
» 7 utente(i) | 79 visitatore(i)
Ainulindalë, DM Anima, DM Cyrano, DM Odisseo, DM Ozymandias, Galduran_Niire, kakashi

Ultime discussioni
Lettere per la Scuola Den...
Forum: Lettere ai PNG
Ultimo messaggio di: DM Artemis
2 ore fa
» Risposte: 1
» Visite: 126
[DM Artemis] Quest sblocc...
Forum: Generale
Ultimo messaggio di: DM Artemis
3 ore fa
» Risposte: 36
» Visite: 667
[L] Lettera a Garlak Stur...
Forum: Lettere ai PNG
Ultimo messaggio di: DM Artemis
3 ore fa
» Risposte: 1
» Visite: 53
[L] Lettera per Pazoozo P...
Forum: Lettere ai PNG
Ultimo messaggio di: DM Artemis
3 ore fa
» Risposte: 1
» Visite: 71
[Dm Odisseo] Goblin fanta...
Forum: Generale
Ultimo messaggio di: Lotho
3 ore fa
» Risposte: 5
» Visite: 97
[L] Padre Helias Alridge ...
Forum: Lettere ai PNG
Ultimo messaggio di: DM Artemis
3 ore fa
» Risposte: 1
» Visite: 39
[Odisseo] Incubi Sitkah
Forum: Generale
Ultimo messaggio di: TheBerserk
5 ore fa
» Risposte: 9
» Visite: 179
Esplorazione del cratere
Forum: Generale
Ultimo messaggio di: Julius
8 ore fa
» Risposte: 19
» Visite: 460
[DM Artemis] La mamma è s...
Forum: Quest e Autoquest
Ultimo messaggio di: kakashi
ieri, 22:30
» Risposte: 2
» Visite: 104
[Niniel Hawksong] Ad Impe...
Forum: Diari
Ultimo messaggio di: Ainulindalë
ieri, 20:28
» Risposte: 0
» Visite: 38

 
  [Niniel Hawksong] Ad Imperitura Memoria
Inviato da: Ainulindalë - ieri, 20:28 - Forum: Diari - Nessuna risposta

L'oscurità della stanza era appena dissipata dalla tremante luce delle candele. La sottile figura osservava quella timida luminescenza in balia dei pensieri, le affusolate dita percorrevano le consunte pagine di quel vecchio diario. Una placida nenia accompagnava le sue profonde riflessioni, socchiudendo gli occhi si lasciò avvolgere da quell'armoniosa melodia. Aprì il diario ed iniziò ad intingere delle parole. La calligrafia era linda ed accurata, nonostante le brucianti sensazioni che fremevano nel buio.







Vorticanti pensieri si diramano come il fato: labirintici innanzi al mio sguardo.
Uno spesso velo avviluppa la mia mente, mi chiedo invero quando questo verrà brutalmente squarciato. Non ho mai avuto la prontezza di voler conoscere cosa si celi oltre quel intonso arazzo. Non riesco ad afferrare i latenti impulsi che perseverano nel preservare queste visioni: volano via in balia del vento. Inafferrabili, come acqua tra le dita, scorrono attraversando i miei sensi. Sono giunta ad Ashabenford alla cerca d'un qualcosa che possa placare le dilanianti fiamme dell'inesperienza. Questo vacillare tra Luce e buio, questo naufragar nelle lande desolate dell'ignoto lascia riemergere lontane ma ben salde reminescenze.


<<Si dovrebbe temere ciò che si conosce e non si riesce ad affrontare.>>

Ancora rimembro quelle fredde parole. Inconsciamente il mio pensiero andava a sfiorare quelle vivide immagini che tanto mi erano care: come a voler placare quei beffardi sensi.


[Immagine: ninielpadre.jpg]






La mano libera sfiorò i corvini capelli, percorrendone le lunghezze; lentamente si posò sullo stelo del calice, avidamente bevve un sorso di vino affogandone lontane memorie. Il guizzante sguardo, trovandosi a suo agio nelle tenebre, puntò l'effige regalatale dal padre: un timido sorriso le si dipinse sul pallido volto, un breve istante.
Era stanca. Socchiuse gli occhi nel cercar di ricacciar via quella stanchezza che le appesantiva le membra. Lenta si levò da quello scranno, i flemmatici passi giunsero sino alla piccola libreria. Le fredde dita scorrevano tra quei polverosi libri: come a cercare il calore d'uno svago. Vagando tra quei morbidi drappi, il passo ovattato, la mente dispersa in quei convulsi ricordi...


Indescrivibili

Stampa questo articolo

  [Dm Odisseo] Goblin fantasma
Inviato da: feo90 - 17-04-2018, 23:34 - Forum: Generale - Risposte (5)

Dm, Ariah, Growe, Schecht e becchini che ho chiamato io in gdr quando ci siete per indagare?

La mia disponibilità è la sera di martedì, giovedì, venerdì e domenica

Stampa questo articolo

  [L] Al Consorzio delle vie alberate
Inviato da: Efestus - 17-04-2018, 20:47 - Forum: Lettere ai PNG - Risposte (1)

*una missiva recante il simbolo sacro di Waukeen viene consegnata presso la sede del consorzio ad Ashabenford*

"Al rappresentante del Consorzio delle vie alberate,
Sono venuto a conoscenza e di preoccupanti voci in merito ad una insolita attività degli umanoidi lungo la via commerciale che passa per le terre delle bestie. Vorrei sapere se anche al consorzio sono giunte queste voci e se magari qualcuno dei soci che frequenta la via commerciale verso il Cormyr ha assistito o sa qualcosa in merito. Eventualmente gradirei conferire con voi per decidere un eventuale linea d'azione atta a gettare luce sulla faccenda e nel caso a risolverla preventivamente prima che possa arrecare danni.


Richard Blake, Moneta di Waukeen"

Stampa questo articolo

  [Q DM Lizard] Tribù nomadi di umanoidi mostruosi
Inviato da: Toshi - 17-04-2018, 20:26 - Forum: Generale - Risposte (10)

- Rei
- Annette
- Growe
- Richard
- Niniel
+ Ariah
+ DM Lizard
(Ho dimenticato qualcuno?)

Chi vuole continuare con le esplorazioni nelle terre delle Bestie e andare in fondo al problema?
Io giocherò sta sera e giovedì sta settimana, sennò da lunedì/martedì prossimo.

Stampa questo articolo

  [L] Per Ariah di Mielikki
Inviato da: Toshi - 17-04-2018, 20:21 - Forum: Lettere - Risposte (1)

*scritto in elegante grafia*


Per Ariah
Cacciatrice di Mielikki


[spoiler=Apri la pergamena...]
"Ci serve la vostra esperienza di esploratrice delle terre selvagge per una missione nelle Terre delle Bestie. Pare ci sia un certo movimento di Tribù. Vogliamo andare a fondo della faccenda ed assicurarci che non ci siano problemi per la Valle. Non sto quì a dilungarmi sui dettagli, vi spiegherò di persona.
Sarò alla Locanda del Cervo Bianco ad aspettarvi.
Firmato,

Thamior Lassenlanta"

Stampa questo articolo

  [L] Lettera al tempio di Ilmater
Inviato da: Galduran_Niire - 17-04-2018, 16:14 - Forum: Lettere ai PNG - Nessuna risposta

Padre, vi scrivo per informarvi che sono in partenza alla volta della città di Shadowdale. Pare siano stati avvistati dei diavoli e porterò il mio aiuto fino a che la situazione non si sara risolta. Se doveste avere bisogno o se qualcuno dovesse cercarmi potete trovarmi presso la locanda della citta elfica.

Che ilmater vi benedica, Galduran Niire.

Stampa questo articolo

  [L] Padre Helias Alridge di Lathander.
Inviato da: Brahne - 17-04-2018, 14:19 - Forum: Lettere ai PNG - Risposte (1)

Un messaggio scritto su una semplice pergamena viene fatto consegnare al locale tempio di Lathander di Hap, sulla stessa è riportato il simbolo di Alba Nuova, impresso nella ceralacca.

"I miei più sentiti omaggi Padre Helias,

  avrei necessità di potervi incontrare per discutere di questioni legate al benessere del villaggio.
  Attendo con speranza una vostra risposta.

  In fede
  Derek Bruenor."

Stampa questo articolo

  [Odisseo] Incubi Sitkah
Inviato da: Denoela - 17-04-2018, 12:11 - Forum: Generale - Risposte (9)

Ce la facciamo a farlo venerdì?

Lame + chi riusciamo a coinvolgere tra Julius e Derek

Stampa questo articolo

  [Nuri yi Keltar] Come sabbia tra le dita
Inviato da: IceCreamCone - 17-04-2018, 00:25 - Forum: Diari - Nessuna risposta

Tutto cambia. Tutto scorre, niente rimane mai lo stesso.

E' difficile abituarmi a tutti questi cambiamenti, dopo diciassette anni di una vita scandita dai ritmi sempre uguali, dalle preghiere, dal lavoro, dai pasti in comune.

Ora nessuno mi dice più cosa devo fare, ci sono solo io a fare da bussola nella mia vita. Certo, la prima volta non è andata poi così bene ma...c'è sempre una seconda volta. C'è sempre una seconda possibilità.

Questo posto è molto diverso da Keltar. Per quello che ho visto fino ad ora, è...più giusto. Più onesto. Nessuno mi guarda come se fossi un pezzo di carne, come se fossi un essere umano di seconda categoria. Questo mi piace.

Ho incontrato due persone che, ciascuna in un modo diverso, sono come me. Una mia conterranea, all'inizio avevo paura di lei, temevo che potesse riportarmi da dove sono venuta in catene...invece sembra che le catene le abbia lei, ma sono più mentali che fisiche. Credo che nessuno dovrebbe essere privato della propria identità, penso che sia importante ricordarsi chi si è, da dove si viene. Una seconda possibilità è tale soltanto se è senza catene, senza stringhe. O me la dai, o non me la dai, non dovrebbero esserci vie di mezzo. A me l'hanno data, e ne sono grata.

Aiuta chiunque stia soffrendo, a prescindere da chi sia. Chi l'ha detto che la sofferenza è solo fisica?

Poi ho incontrato un altro come me, ma diverso. Non credo che se l'aspettasse, ma credo che abbia capito cosa sono io...cosa siamo. Ciò nonostante, siamo stati in disaccordo e credo che lo saremo di nuovo. Io ho scelto di rispondere solo a se stessa, rispetto tutti e ascolto tutti ma alla fine prendo le mie decisioni. Alla fine è quello che ci si aspetta da un allievo, no? Gli insegni tutto quello che sai, lo mandi nel mondo e speri che abbia fatto propri i tuoi insegnamenti. Se sei stato un bravo maestro, con ogni probabilità sarà così.

Qui c'è un tempio, c'è un paladino molto capace. Abbiamo lavato e preparato un corpo...alla sepoltura, alla fine. Non era l'esito che speravo, e quelle 2000 monete che ho speso mi allontanano dal mio obiettivo, ma cosa potevo fare? Mi piace questa persona. Credo che abbiamo molto in comune, anche lui ha avuto una seconda possibilità e ne ha fatto il meglio possibile.

Avrei voluto che anche Kivan ne avesse una.

Stampa questo articolo

  [L] A Padre Benedictus di Ilmater
Inviato da: IceCreamCone - 16-04-2018, 23:48 - Forum: Lettere ai PNG - Risposte (1)

Al Reverendo Padre Benedictus di Ilmater, porgo i miei più sinceri saluti.

Il mio nome è Nuri yi Keltar. Ci siamo incontrati qualche giorno fa in circostanze meno che piacevoli, in seguito alla sfortunata dipartita dell'uomo di nome Kivan, la cui anima ha deciso di non ricongiungersi al corpo.

Sono stata allevata presso la Casa del Piangente di Keltar, dove ho vissuto fino a circa un anno fa. Lì era un dovere per tutti, secondo le proprie capacità e inclinazioni, prendersi cura degli ammalati presso l'ospedale della struttura. Adesso che sono qui, vorrei prestare volontariamente servizio nell'infermeria del tempio - posso pulire il pavimento, provvedere all'igiene personale dei malati, imboccarli o bollire bende e garze. All'occorrenza sono anche in grado di pulire e ricucire piccoli tagli e ferite.

Naturalmente, nel caso in cui tale opera fosse affidata come impiego pagato a cittadini di Ashabenford, mai mi sognerei di levare loro il pane di bocca. Nel caso in cui così non fosse, sarei ben lieta di prestare con regolarità la mia opera al tempio.

Ho già conosciuto il paladino fratello Galduran e fratello Ivor. In particolare, se lo riterrete necessario, potrete chiedere a Galduran una referenza sul mio carattere e la mia morale, giacché abbiamo rischiato la vita insieme.

Vi ringrazio per l'attenzione e confido in una vostra risposta, e possa il fervore della vostra fede portare anche su di me la benedizione di Ilmater.

Nuri yi Keltar

Stampa questo articolo