Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[Q-DM_Ignem] Orchi pestilenziali
#1
La mistica stava seduta sul limitare del promontorio dondolando le gambe sopra il fiume sottostante, rileggendo quella strana lettera. Vi era apprensione sul suo volto ed il suo compagno di viaggio se ne rendeva conto rimanendo rannicchiato nei pressi della torre in silenzio mentre lanciava sguardi ansiosi lungo il sentiero.

Si voltò, sospirando, aveva promesso di aiutarlo e non poteva lasciarlo solo in terre sconosciute. Ripensò alle altre opzioni e gli confidò che avrebbe preferito che imparasse da qualcuno già conviveva con gli uomini da parecchio tempo e lui annuì, sempre umile e timido.

Avevano riposato a sufficienza la notte precedente quindi lo prese di nuovo per mano e, mentre osservava con malinconia quel paesaggio familiare, recitò l'incanto e con un battito di ciglia si ritrovarono a centinaia di chilometri di distanza al limitare delle terre selvagge.

Si fece coraggio e si misero in marcia, conosceva la tribù ed il capo e non era certa che avrebbero accettato un estraneo ma doveva comunque provare. Vide le palizzate e con un ultimo, lungo sospiro si apprestarono a varcare la soglia.
[Immagine: NRIUXh8.png]
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)