Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Precisazione su Scrutare
#1
Buonasera a tutti,
più e più volte nel corso del tempo ci avete esortati a parlare direttamente con i diretti interessati in caso di problemi, invece di stringere le regole per tutti. Negli ultimi tempi questo abbiamo cercato di farlo, ciò nonostante vorrei fare una precisazione per tutti riguardo a Scrutare e ad altri meccanismi simili, ed in particolare al loro abuso.

Nessuno dice che non dobbiate usare scrutare, o altre divinazioni. Sono incantesimi, esistono come tutti gli altri e sono qui per essere utilizzati. MA questo non significa né che siano risolutivi per una quest, né che sia sensato o realistico spammarli a nastro. 

Questo per alcuni motivi, di cui faccio un elenco non esaustivo:

1. Scrutare di per sé non è un incantesimo particolarmente conveniente in termini di sforzo-risultato. Stai lì un'ora a fare bula bula per vedere, forse, una persona per dieci minuti...in un raggio di 3 metri. E magari la becchi anche mentre fa la cacca. O comunque la becchi in un momento mondano, prosaico e banale, perché in 10 minuti su 24 ore quante sono le probabilità che una persona stia in quel momento preparando piani malvagi o mangiando bambini?

Questo comporta:

1.1. I vostri pg caster non sono stupidi. Sono persone parecchio più intelligenti e sagge della media, quindi sanno che un incantesimo di Scrutare richiede molto tempo e fatica in relazione al risultato. Ora, alla fin fine voi mica spendete un'ora per davvero per scrivermi un pm che dice "provo a scrutare Tizio", e qui c'è il problema. Manca il senso di quanto tempo state realmente investendo nel fare quella cosa, specialmente se mi chiedete più scrutare di seguito. Cioè, davvero il vostro pg è così tonto da pensare che passare una giornata a scrutare qualcuno sia una buona idea? In pratica è come se io mi mettessi sei ore davanti alla TV per guardarne nel migliore dei casi un'ora. E senza neanche avere la pubblicità.

1.2. Vi assicuro che non c'è mai stata, non c'è e mai ci sarà una quest che sarà risolvibile con un singolo incantesimo, che sia scrutare o desiderio o miracolo.

2. Ho ricevuto l'obiezione "eh ma questa cosa per il mio pg è importante, vuole provare tutto quello che ha a disposizione". E allora che lo faccia! Provi tutto quello che ha a disposizione! Ma fare sempre la stessa cosa NON è provare tutto quello che si ha a disposizione. E' come avere un coltellino svizzero e usare solo il cavatappi.

3. Ho ricevuto anche "Eh, me l'ha chiesto Tizio". E se Tizio, che magari è un barbaro analfabeta, vi chiede di buttarvi dalla finestra...voi vi buttate dalla finestra? Maghi e chierici dovrebbero essere più furbi di così, dovrebbero essere abbastanza furbi da dire "ok, te lo faccio una volta ma se pensi che io passi otto ore \ un'ora al giorno \ qualcosa di simile a fare questo, te lo puoi sognare"

Preciso che tutto quello che ho scritto non vale esclusivamente per Scrutare, ma vale per qualsiasi meccanica che porti via molto tempo ai pg in gdr ma che possa essere liquidata con un paio di righe di pm.

Esempi (sempre non esaustivi)

- Busso a tutte le porte di Ashabenford (ciccini, ci saranno 1000 case ad Ashabenford...)
- Ripeto ogni giorno Divinazione (dopo la terza volta scende la divinità e ti piglia a schiaffi a due a due finché non diventano dispari)
- Mando 10 Inviare perché non riesco a esprimermi in meno di 250 parole (ci vogliono tipo due ore per un discorso!)
- Lancio Conoscenza delle Leggende su una cosa di cui non so nulla (e rimani bloccato tot settimane in game senza potere fare niente se non sopravvivere...)

Spero che come precisazione sia chiara ed esaustiva, ma se avete dubbi scrivetelo.
[Immagine: firma_artemis.png]
Cita messaggio
#2
E poi c'è Aldric che ti mandava messaggi mentali in piena notte beccandosi 25 insulti variopinti Big Grin

E c'è anche Wren, a cui 25 parole non basteranno mai nemmeno per una risposta monosillabe *fischietta*
[Immagine: DARSA_firma_02.jpg]

"Shedrimnes tu non sei un'elfa come le altre, come Aldric non è un banita come gli altri"
Mi hai appena paragonato all'elfa?
Mi hai appena paragonata al sacerdote banita?
Ehm..
Cita messaggio
#3
(13-06-2019, 22:46)DM Artemis Ha scritto: Buonasera a tutti,
più e più volte nel corso del tempo ci avete esortati a parlare direttamente con i diretti interessati in caso di problemi, invece di stringere le regole per tutti. Negli ultimi tempi questo abbiamo cercato di farlo, ciò nonostante vorrei fare una precisazione per tutti riguardo a Scrutare e ad altri meccanismi simili, ed in particolare al loro abuso.

Nessuno dice che non dobbiate usare scrutare, o altre divinazioni. Sono incantesimi, esistono come tutti gli altri e sono qui per essere utilizzati. MA questo non significa né che siano risolutivi per una quest, né che sia sensato o realistico spammarli a nastro. 

Questo per alcuni motivi, di cui faccio un elenco non esaustivo:

1. Scrutare di per sé non è un incantesimo particolarmente conveniente in termini di sforzo-risultato. Stai lì un'ora a fare bula bula per vedere, forse, una persona per dieci minuti...in un raggio di 3 metri. E magari la becchi anche mentre fa la cacca. O comunque la becchi in un momento mondano, prosaico e banale, perché in 10 minuti su 24 ore quante sono le probabilità che una persona stia in quel momento preparando piani malvagi o mangiando bambini?

Questo comporta:

1.1. I vostri pg caster non sono stupidi. Sono persone parecchio più intelligenti e sagge della media, quindi sanno che un incantesimo di Scrutare richiede molto tempo e fatica in relazione al risultato. Ora, alla fin fine voi mica spendete un'ora per davvero per scrivermi un pm che dice "provo a scrutare Tizio", e qui c'è il problema. Manca il senso di quanto tempo state realmente investendo nel fare quella cosa, specialmente se mi chiedete più scrutare di seguito. Cioè, davvero il vostro pg è così tonto da pensare che passare una giornata a scrutare qualcuno sia una buona idea? In pratica è come se io mi mettessi sei ore davanti alla TV per guardarne nel migliore dei casi un'ora. E senza neanche avere la pubblicità.

1.2. Vi assicuro che non c'è mai stata, non c'è e mai ci sarà una quest che sarà risolvibile con un singolo incantesimo, che sia scrutare o desiderio o miracolo.

2. Ho ricevuto l'obiezione "eh ma questa cosa per il mio pg è importante, vuole provare tutto quello che ha a disposizione". E allora che lo faccia! Provi tutto quello che ha a disposizione! Ma fare sempre la stessa cosa NON è provare tutto quello che si ha a disposizione. E' come avere un coltellino svizzero e usare solo il cavatappi.

3. Ho ricevuto anche "Eh, me l'ha chiesto Tizio". E se Tizio, che magari è un barbaro analfabeta, vi chiede di buttarvi dalla finestra...voi vi buttate dalla finestra? Maghi e chierici dovrebbero essere più furbi di così, dovrebbero essere abbastanza furbi da dire "ok, te lo faccio una volta ma se pensi che io passi otto ore \ un'ora al giorno \ qualcosa di simile a fare questo, te lo puoi sognare"

Preciso che tutto quello che ho scritto non vale esclusivamente per Scrutare, ma vale per qualsiasi meccanica che porti via molto tempo ai pg in gdr ma che possa essere liquidata con un paio di righe di pm.

Esempi (sempre non esaustivi)

- Busso a tutte le porte di Ashabenford (ciccini, ci saranno 1000 case ad Ashabenford...)
- Ripeto ogni giorno Divinazione (dopo la terza volta scende la divinità e ti piglia a schiaffi a due a due finché non diventano dispari)
- Mando 10 Inviare perché non riesco a esprimermi in meno di 250 parole (ci vogliono tipo due ore per un discorso!)
- Lancio Conoscenza delle Leggende su una cosa di cui non so nulla (e rimani bloccato tot settimane in game senza potere fare niente se non sopravvivere...)

Spero che come precisazione sia chiara ed esaustiva, ma se avete dubbi scrivetelo.

Parole sante.

Tra l'altro trovo molto più soddisfacente risolvere una quest indagando e cercando gli indizi che i DM lasciano.
Possono essere nascosti bene, ma sono abbastanza convinto che il 90% delle quest possa essere risolta anche senza un mago o un chierico nel gruppo.
Solenne Fratello Valen Drake, paladino di Tyr
Cita messaggio
#4
Già, cercate gli esploratori piuttosto che vi saranno sicuramente più utili!
[Immagine: jPK46Rw.jpg]
[Immagine: OcenREJ.jpg]
Cita messaggio
#5
Dal primo post di Artemi a questo:

Citazione:Tra l'altro trovo molto più soddisfacente risolvere una quest indagando e cercando gli indizi che i DM lasciano. 

Penso ci siano delle motivazioni sottostanti ad un certo modo di giocare:
1. Il DM dà indizi, vero, ma spesso tra molti pg diversi che magari non fanno parte dello stesso gruppo. Questo porta a:
1a. Effetto "telefono senza fili", il cavallo bianco di Napoleone, due pg dopo, diventa una gorgone color bronzo
2b. PG A non dà l'informazione a pg B perché lo ritene inaffidabile, hanno obiettivi diversi e magari contrastanti o si stanno sulle scatole in off (che può anche essere legittimo)
2c. Ancora peggio, certe quest cambiano quasi completamente (o comunque in senso consistente) pg coinvolti dall'inizio alla fine, di fatto perdendo un sacco di giocato da un passaggio della staffetta all'altro (quindi, casino)
=> Tutto questo porta al giocatore che dice: "Io non so cosa fare, non ci ho capito niente", ed al dm che dice: "Io gli indizi gli ho dati tutti". Situazione lose-lose, si stufano entrambi.
2. Il bisogno di finire la quest:
2a. Perché magari è una quest che per forza va finita, fa parte di una campagna o di una quest personale
2b. Sennò non si prendono pp (perché ad essere coerenti ed uscire da una quest si perdono tutte le premiazioni successive e qualcuno dei coinvolti magari se la prende pure)
2c. Anche che non importi particolarmente delle premiazioni, si rischia di non avere nulla da fare per un bel po', e per quanto le implementazioni tecniche siano notevoli, a girellare per dungeon, cercare risorse, esplorare aree nuove, prima o poi ci si stufa
=> Significa che qualsiasi metodo è buono, l'importante è centrare l'obiettivo, si deve usare ogni mezzo a propria disposizione, siano divinazioni, gruppo studiato per coprire tutti i ruoli, ecc.

A mio modo di vedere sono due punti fortemente a favore dello sfruttare qualsiasi meccanica a disposizione per andare avanti, anche perché io percepisco molta stanchezza da entrambi i lati della barricata, e la creatività di tutti ne risente molto.
[Immagine: Xenia-firma.jpg]
Cita messaggio
#6
Può sembrare un discorso sensato ma in realtà a me sembra  un discorso generico e parziale che non prende in considerazione la specificità delle varie situazioni e le differenti  caratteristiche e peculiarità dei vari personaggi e parte dal presupposto sbagliato che i giocatori usino gli incantesimi per risolvere qualcosa e non perché piuttosto stanno dando l' interpretazione ad un personaggio il cui naturale svolgimento li porta ad impiegare i loro incantesimi e le loro preghiere per far fronte a determinate situazioni in un ambientazione in cui questo ha perfettamente senso.
(13-06-2019, 22:46)DM Artemis Ha scritto: Buonasera a tutti,
più e più volte nel corso del tempo ci avete esortati a parlare direttamente con i diretti interessati in caso di problemi, invece di stringere le regole per tutti. Negli ultimi tempi questo abbiamo cercato di farlo, ciò nonostante vorrei fare una precisazione per tutti riguardo a Scrutare e ad altri meccanismi simili, ed in particolare al loro abuso.

Citazione:Nessuno dice che non dobbiate usare scrutare, o altre divinazioni. Sono incantesimi, esistono come tutti gli altri e sono qui per essere utilizzati. MA questo non significa né che siano risolutivi per una quest, né che sia sensato o realistico spammarli a nastro. 
I personaggi non sanno che stanno in una quest quindi non credo che nessuno punti a fare cose risolutive per una quest, fanno le cose in base alla loro personalità ,alle loro motivazioni e alle loro capacità approcciandosi ad una quest in maniere differenti. Sicuramente non spammano a nastro, ma se si creano  situazioni in cui c è da trovare la persona scomparsa che incantesimi vi aspettate che usi un chierico o un mago se non le divinazioni, sarebbe come creare un doungeon con  dieci trappole e poi lamentarsi con il personaggio ladro che usa  l'abilità disattivare trappole. 

Questo per alcuni motivi, di cui faccio un elenco non esaustivo:

Citazione:1. Scrutare di per sé non è un incantesimo particolarmente conveniente in termini di sforzo-risultato. Stai lì un'ora a fare bula bula per vedere, forse, una persona per dieci minuti...in un raggio di 3 metri. E magari la becchi anche mentre fa la cacca. O comunque la becchi in un momento mondano, prosaico e banale, perché in 10 minuti su 24 ore quante sono le probabilità che una persona stia in quel momento preparando piani malvagi o mangiando bambini?
Parliamo di personaggi che in linea generica pregano 8 ore al giorno e studiano tutta la vita, non è che devono per forza seguire la filosofia minimo sforzo - massimo risultato. Esiste anche la pazienza, la disciplina, la forza di volontà e la testardaggine, che penso rientrino nella scheda come Volontà e Saggezza magari quando qualcuno interpreta che il suo personaggio sta dedicando un intera giornata pur di conoscere 10/20/30/40 minuti della vita di un criminale non è che lo fa perché vuole risolvere la quest ma perché vuole rendere l'idea di una certa dedizione alla causa? 
alla fine 10 minuti è sempre meglio di 0 minuti e ho letto una storia in cui un assassino attese il suo bersaglio due giorni nascosto in una latrina, attendendo il momento che quello andasse a fare la cacca per ucciderlo...quindi chi può dire a priori quali informazioni apprese in quei 10 minuti siano realmente inutili e banali.

Citazione:Questo comporta:

1.1. I vostri pg caster non sono stupidi. Sono persone parecchio più intelligenti e sagge della media, quindi sanno che un incantesimo di Scrutare richiede molto tempo e fatica in relazione al risultato. Ora, alla fin fine voi mica spendete un'ora per davvero per scrivermi un pm che dice "provo a scrutare Tizio", e qui c'è il problema. Manca il senso di quanto tempo state realmente investendo nel fare quella cosa, specialmente se mi chiedete più scrutare di seguito. Cioè, davvero il vostro pg è così tonto da pensare che passare una giornata a scrutare qualcuno sia una buona idea? In pratica è come se io mi mettessi sei ore davanti alla TV per guardarne nel migliore dei casi un'ora. E senza neanche avere la pubblicità.
Che manchi il senso del tempo o che siano gli stessi gicatori di personaggi caster a banalizzare i tempi della magia non credo proprio, c'è una data in gioco ed un ciclo giorno notte, che pur con tutte le eccezioni del caso viene usata, se non si volesse che si facessero azioni che richiedono molto tempo basterebbe creare situazioni più concitate e a sorpresa, non penso che nessuno si metterebbe a preparare 5 scrutare con degli orchi fuori le porte che sti sanno per invadere, preparerebbe 5 pelli di pietra piuttosto.
Il discorso del divario di tempistiche del pm non lo capisco proprio, allora dovrebbe valere per qualsiasi azione che richiede tempo, ma che senso ha, usiamo il forum apposta per azioni lunghe e ripetitive che potrebbero risultare noiose in gioco.
Un personaggio che raccoglie informazioni girando nelle taverne, qualsiasi appostamento, ricerche nelle biblioteche, pianificazioni e quant' altro, persino i manifesti e le missive che mettiamo in forum, avete mai visto qualcuno in gioco che interpreta che si gira tutte le valli ad appendere i manifesti?
Citazione:1.2. Vi assicuro che non c'è mai stata, non c'è e mai ci sarà una quest che sarà risolvibile con un singolo incantesimo, che sia scrutare o desiderio o miracolo.
Allo stesso modo in cui non penso esista nulla di risolvibile con una singola abilità, nessuno si aspetta o vorrebbe il contrario. Semplicemente i personaggi usano quello che hanno o s'ingegnano con il poco che hanno, usando le loro abilità se ne hanno o i loro incantesimi o la fortuna o le mazzate, o le minacce.
Citazione:2. Ho ricevuto l'obiezione "eh ma questa cosa per il mio pg è importante, vuole provare tutto quello che ha a disposizione". E allora che lo faccia! Provi tutto quello che ha a disposizione! Ma fare sempre la stessa cosa NON è provare tutto quello che si ha a disposizione. E' come avere un coltellino svizzero e usare solo il cavatappi.
Se la situazione è sempre la stessa d'indagine e ricerca che incantesimi dovrebbe usare un mago o un chierico se non le divinazioni, allo stesso modo in cui in una situazione di combattimento userà incantesimi di combattimento.
Citazione:3. Ho ricevuto anche "Eh, me l'ha chiesto Tizio". E se Tizio, che magari è un barbaro analfabeta, vi chiede di buttarvi dalla finestra...voi vi buttate dalla finestra? Maghi e chierici dovrebbero essere più furbi di così, dovrebbero essere abbastanza furbi da dire "ok, te lo faccio una volta ma se pensi che io passi otto ore \ un'ora al giorno \ qualcosa di simile a fare questo, te lo puoi sognare"
Se invece tizio è una persona che il personaggio stima, di cui ha piena fiducia e a cui deve molto, gli dedica anche una settimana del suo tempo e della sua magia.

Citazione:Preciso che tutto quello che ho scritto non vale esclusivamente per Scrutare, ma vale per qualsiasi meccanica che porti via molto tempo ai pg in gdr ma che possa essere liquidata con un paio di righe di pm.

Esempi (sempre non esaustivi)

- Busso a tutte le porte di Ashabenford (ciccini, ci saranno 1000 case ad Ashabenford...)
- Ripeto ogni giorno Divinazione (dopo la terza volta scende la divinità e ti piglia a schiaffi a due a due finché non diventano dispari)
- Mando 10 Inviare perché non riesco a esprimermi in meno di 250 parole (ci vogliono tipo due ore per un discorso!)
- Lancio Conoscenza delle Leggende su una cosa di cui non so nulla (e rimani bloccato tot settimane in game senza potere fare niente se non sopravvivere...)

Spero che come precisazione sia chiara ed esaustiva, ma se avete dubbi scrivetelo.
Per me non è chiaro cosa si voglia ottenere, in una storia se la situazione si sviluppa su tempi lunghi mi sembra più che normale che certe cose che pur durando giorni si possano sfumare rapidamente per giungere al nocciolo degli eventi, basta avere la consapevolezza che nella storia sono passati o stanno passando appunto dei giorni e c'è una data in gioco che non si ferma se non in situazioni di quest congelata.
Citazione:Parole sante.

Citazione:Tra l'altro trovo molto più soddisfacente risolvere una quest indagando e cercando gli indizi che i DM lasciano.
Possono essere nascosti bene, ma sono abbastanza convinto che il 90% delle quest possa essere risolta anche senza un mago o un chierico nel gruppo.
Si ma scusate un giocatore che ha un mago o un chierico potrà interpretarsi e approcciarsi ad una situazione interpretando il personaggio che fa uso della magia e si appella alla divinità oppure lo scopo è risolvere la quest e quindi sapendo che di sicuro ci sarà un modo molto più semplice per arrivare alla soluzione deve snaturare la sua interpretazione, CERTO che ci sono altri modo, e che le divinazioni non sono fondamentali, anzi in certi casi è solo una perdita di tempo, ma un mago potrà pure crederci che gli incantesimi che ha speso tutta la vita ad apprendere potranno servire a qualcosa, altrimenti che cazzo li ha studiati a fare.
Annette Helen Mathlin.

Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere il tuo entusiasmo. Winston Churchill.


Cita messaggio
#7
(14-06-2019, 19:10)Teg Ha scritto: tante cose che non cito una per una perché altrimenti diventa impossibile leggere

Secondo me c'è un abbaglio di fondo in come stai interpretando il messaggio dello staff, che per quanto ho avuto modo di capire è:

- Interpretate il vostro personaggio.

- Ricorrere sempre, in ogni caso e in ogni circostanza a incantesimi di Divinazione (come Scrutare) - che sono fallibili - o incantesimi ancora più "borderline" (come Divinazione) - che da manuale è specificato chiede informazioni a qualcosa di più "alto" di noi in questa valle di lacrime - potrebbe avere le conseguenze.

- Nessuno sta dicendo che ogni personaggio deve ragionare come tutti gli altri, ma se ciascuno si comporta come un fiocco di neve speciale alla fine siamo tutti fiocchi di neve speciali e di conseguenza non lo è nessuno.

- Messaggio (non scritto dello esplicitamente staff, ma credo che tra le righe sia abbastanza comprensibile) mirato specificatamente ai caster divini: alle nostre divinità NON FREGA NULLA di quello che accade nel nostro mondo che non sia strettamente connesso alla loro sfera di influenza o che in qualche modo non vada a perorare la loro causa. Di conseguenza, se chiami il tuo dio sul clericphone per più di tot volte per chiedergli qualcosa di cui materialmente non può importargli molto, lui ti mette nella lista nera (aka ti ignora).

- Per quanto riguarda il tuo ultimo punto, è vero che un mago usa la magia e la applica nella vita quotidiana, ma è pure vero che l'attuale dea della magia dice letteralmente "la saggezza è sapere quando NON usare la magia", e questa cosa si ripercuote sia sui suoi chierici - che sono incantatori divini - che su TUTTI gli arcanisti, che siano suoi devoti o meno. 

- Davvero, preferisci modificare un po' il tuo modo di giocare o che ci sia un giro di vite per tutti, e quindi che il tuo modo di giocare (e quello altrui) sia modificato comunque a prescindere? 
 
TL;DR: a me il messaggio dello staff sa di "usate un po' più la fantasia e meno i manuali". Avendo giocato su altri lidi un mago per diversi anni, non posso che essere d'accordo. Avendo giocato su questi lidi dei chierici, invece, sono ancora più d'accordo visto che al momento non ricordo l'ultima volta che ho usato uno di questi incantesimi incriminati. Anzi, l'unica volta che ho usato un incantesimo la cui portata era bene o male paragonabile a una divinazione di tipo divino, almeno per quanto riguardava l'interazione tra PG e DM, fu qualcosa di davvero spettacolare e che non era nemmeno lontanamente potente come una divinazione. 

Detto ciò, vorrei far notare che molti dei provvedimenti "correttivi" presi dallo staff sono nati da un uso di meccaniche previste dal gioco (nwn2 o il cartaceo) che sono stati abusati, per non dire spammati. Vorrei davvero che anziché arroccarsi e dire "eh ma non puoi dirmi come giocare il mio PG!" si fosse un po' tutti più rilassati e disposti a oliare un po' i meccanismi dei propri processi, perché sinceramente non ho davvero voglia di vedere qualcosa che uso anche io modificato a causa di azioni altrui che sinceramente non condivido (come sono sicuro che a nessuno piacerebbe).

Infine, e questo è un mio pensiero da giocatore in generale più che da giocatore di caster, a me piace avere una cassa piena di strumenti che posso usare per i miei comodi, ma se questo significa usare sempre lo stesso strumento per risolvere ogni possibile situazione, forse il problema ce l'ha sia lo strumento che è stato bilanciato male, sia il mio atteggiamento che si è un po' fossilizzato.

PS: Non so che manuali abbia letto tu, ma i chierici che pregano 8 ore al giorno mi giungono completamente nuovi :V

PPS: Non vorrei sembrare brusco e spero che questa risposta sia interpretata per quella che è: una risposta, non un attacco o qualsiasi altra cosa che non sia la mia opinione su una questione che interessa anche me Smile
Lendral Ravenwood
Cita messaggio
#8
(14-06-2019, 17:32)Exem Ha scritto: Già, cercate gli esploratori piuttosto che vi saranno sicuramente più utili!

Anche gli esploratori a volte ne fanno di cappellate simili, tipo quando vogliono genericamente "cercare tracce di un carro" sulla strada tra Ashabenford e Peldan's Helm...ok vedi le tracce di 15 carri, 108 bipedi, 58 quadrupedi xD non tanto utile eh?

 
Teg Ha scritto:Può sembrare un discorso sensato ma in realtà a me sembra  un discorso generico e parziale che non prende in considerazione la specificità delle varie situazioni e le differenti  caratteristiche e peculiarità dei vari personaggi e parte dal presupposto sbagliato che i giocatori usino gli incantesimi per risolvere qualcosa e non perché piuttosto stanno dando l' interpretazione ad un personaggio il cui naturale svolgimento li porta ad impiegare i loro incantesimi e le loro preghiere per far fronte a determinate situazioni in un ambientazione in cui questo ha perfettamente senso.

Sì ma i personaggi non sono fiorellini speciali. Hanno una classe, una razza, una divinità, un allineamento, delle caratteristiche e delle abilità che influenzano, certo non al 100% ma in parte sì, il giocato. Per esempio se vuoi un personaggio impulsivo non fai il chierico, end of story, non c'è "differente caratteristica e peculiarità" che tenga. Se vuoi un personaggio schivo e balbettante non puoi fare lo stregone, non ci sono cazzi. 

Ora, se tu (giocatore) domani vieni da me e dici, smanetto con la TV per un'ora e poi FORSE, al 50% di probabilità, vediamo dieci minuti la TV...e non sappiamo nemmeno se in quei 10 minuti ci sarà la pubblicità o il telegiornale o Maria de Filippi. Io penso che tu sia fuori di mela, ma tanto tanto. Non mi faccio l'idea di una persona saggia, riflessiva, intelligente. Mi faccio l'idea di un'idiota.

(Di contro: se stiamo in un bunker e non sappiamo se la civiltà è ancora in piedi, un'ora di smanettamento per vedere se in TV c'è ancora qualcosa o tutte le emittenti sono giù è già più ragionevole, non so se mi spiego...)

Ovviamente sto facendo esempi estremi.

Comunque ritorno sul fatto che tu dici "i loro incantesimi e le loro preghiere". Multipli. Plurale. Ce ne sono nell'ordine delle centinaia. Perché fissarsi su uno solo su 300?

Teg Ha scritto:I personaggi non sanno che stanno in una quest quindi non credo che nessuno punti a fare cose risolutive per una quest, fanno le cose in base alla loro personalità ,alle loro motivazioni e alle loro capacità approcciandosi ad una quest in maniere differenti. Sicuramente non spammano a nastro, ma se si creano  situazioni in cui c è da trovare la persona scomparsa che incantesimi vi aspettate che usi un chierico o un mago se non le divinazioni, sarebbe come creare un doungeon con  dieci trappole e poi lamentarsi con il personaggio ladro che usa  l'abilità disattivare trappole.

Mi aspetto che magari non lo faccia il chierico ma chieda aiuto a qualcun altro, perché utilizzare Scrutare per trovare una persona è grossomodo utile come svuotare una vasca da bagno con una tazzina da caffè, e questo un chierico lo sa. Lo sa perché ha saggezza 18, ha un'istruzione magica e sa come funzionano queste cose. Se voi non lo sapete come giocatori è un altro discorso. 

Teg Ha scritto:Parliamo di personaggi che in linea generica pregano 8 ore al giorno e studiano tutta la vita, non è che devono per forza seguire la filosofia minimo sforzo - massimo risultato. Esiste anche la pazienza, la disciplina, la forza di volontà e la testardaggine, che penso rientrino nella scheda come Volontà e Saggezza magari quando qualcuno interpreta che il suo personaggio sta dedicando un intera giornata pur di conoscere 10/20/30/40 minuti della vita di un criminale non è che lo fa perché vuole risolvere la quest ma perché vuole rendere l'idea di una certa dedizione alla causa? 

alla fine 10 minuti è sempre meglio di 0 minuti e ho letto una storia in cui un assassino attese il suo bersaglio due giorni nascosto in una latrina, attendendo il momento che quello andasse a fare la cacca per ucciderlo...quindi chi può dire a priori quali informazioni apprese in quei 10 minuti siano realmente inutili e banali.

Questo è...incredibilmente sbagliato. E torniamo al fatto che come personaggi queste cose non potete dirle perché non sono vere, se come giocatori non le sapete sta a voi farvi una cultura sulla classe che vi siete scelti, non è che ve l'ha imposta l'Ufficio Assegnazione Classi.

1) I chierici non pregano 8 ore al giorno. Nessun chierico di nessuna fede è tenuto a farlo, anche perché sarebbe una vita ben poco produttiva. I chierici pregano per i loro incantesimi una volta al giorno per un'ora (non sono tenuti a riposare prima 8 ore, a differenza dei maghi) in un oprario dipendente dalla divinità, e così ottengono gli incantesimi per tutta la giornata. Se eventualmente vi sono altri periodi di preghiera non legati al recupero degli incantesimi dipende dalla divinità.
Esempio: i seguaci di Torm pregano almeno quattro volte al giorno: alba, mezzogiorno, tramonto e mezzanotte. Ma solo una di queste 4 preghiere deve durare un'ora e fare recuperare gli incantesimi. I seguaci di Ilmater invece pregano almeno sei volte al giorno.

Quanto a studiare, quello sono i maghi. I chierici non studiano, hanno 2 punti abilità in croce e pochissime conoscenze. Sono per lo più capre, capre molto sagge ma pur sempre capre.

2) Io posso anche essere dedita alla causa di svuotare la vasca da bagno, ma se lo faccio con una tazzina non sono dedita. Sono solo stupida. Vedi sopra.

Citazione:Il discorso del divario di tempistiche del pm non lo capisco proprio, allora dovrebbe valere per qualsiasi azione che richiede tempo, ma che senso ha, usiamo il forum apposta per azioni lunghe e ripetitive che potrebbero risultare noiose in gioco.
Un personaggio che raccoglie informazioni girando nelle taverne, qualsiasi appostamento, ricerche nelle biblioteche, pianificazioni e quant' altro, persino i manifesti e le missive che mettiamo in forum, avete mai visto qualcuno in gioco che interpreta che si gira tutte le valli ad appendere i manifesti?


Appunto, si usa il forum per questo, però il senso è proprio che non bisogna abusarne facendo cose in cui il proprio pg non perderebbe così tanto tempo, solo perché mandare un pm tutto sommato è veloce. E' la differenza che c'è tra lo spirito e la lettera di una regola; per dire, abbiamo messo il counter dei consumabili su 15 giorni invece che su 1 giorno per venire incontro a chi non logga tutti i giorni, però se vedo qualcuno che prepara 45 pozioni per la quest che ha il giorno successivo una tiratina d'orecchie se la becca comunque.

Teg Ha scritto:Allo stesso modo in cui non penso esista nulla di risolvibile con una singola abilità, nessuno si aspetta o vorrebbe il contrario. Semplicemente i personaggi usano quello che hanno o s'ingegnano con il poco che hanno, usando le loro abilità se ne hanno o i loro incantesimi o la fortuna o le mazzate, o le minacce.

 Continui a usare il plurale, quando invece non avete letteralmente provato nient'altro!
Mi ricorda tanto questo:
[Immagine: 1acaf43b61bd4b72b0956e0ce9fd12fc.png]

Teg Ha scritto:Se invece tizio è una persona che il personaggio stima, di cui ha piena fiducia e a cui deve molto, gli dedica anche una settimana del suo tempo e della sua magia.

Se una persona di cui ho stima e fiducia mi chiede di svuotare una vasca da bagno con una tazzina, prima gli spiego perché non ha senso, poi se insiste gli faccio fare una TAC perché sta probabilmente uscendo di testa. 

Ribadisco: nessuno sta dicendo che non dovete usare Scrutare. Ma i maghi hanno 300 diamine di incantesimi, usatene più di uno e possibilmente in modo un minimo più creativo di così, avete voluto i pg intelligenti? Spremetevi le meningi!
[Immagine: firma_artemis.png]
Cita messaggio
#9
Si ricorda che il fair play non è opzionale.
[Immagine: firma_artemis.png]
Cita messaggio
#10
Non preoccuparti Artemis, mi assumo le responsabilità di quello che ho scritto, non è necessario censurarmi.
Dopotutto io ho solo riassunto quello che tu hai scritto poco prima di me Smile
Non è un problema di fair play, ma di forma Wink
[Immagine: c5c18b246b21415ee23f32ea58662e68.jpg]
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)